AAMS - Regole per gli Skill Games

Andare in basso

AAMS - Regole per gli Skill Games

Messaggio  Admin il Gio Ott 02, 2008 3:15 pm

AAMS - Regole per gli Skill Games

L'AAMS - Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, organo che nel nostro Paese si occupa di controllare e regolamentare il mondo dei giochi, delle lotterie e delle scommesse, ha annunciato, in un comunicato stampa, la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del primo regolamento inerente agli Skill Games - giochi a distanza.



Al via la fase sperimentale di 12 mesi

Roma, 16 maggio 2008 – L’ufficio stampa di AAMS – Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato – comunica la pubblicazione del decreto che dà il via libera ai cosiddetti skill games.

Si tratta di giochi di abilità a distanza (ovvero via internet, tv o telefono cellulare), con vincita in denaro, raggruppabili in due macrocategorie: i giochi di carte sotto forma di torneo ed i giochi di abilità puri (sudoku, rompicapo, scacchiera, di parole, strategici, di azione, sportivi ecc.).

Il prezzo di partecipazione alle partite potrà variare da un minimo di 0,50 euro fino all’importo massimo di 100 euro. Almeno l’80% delle somme raccolte tornerà in montepremi al giocatore. La quota restante sarà divisa tra erario (3%) e concessionario.

Attualmente la procedura per l’offerta dei giochi di abilità potrà essere avviata da circa trenta operatori già titolari della concessione per il gioco pubblico a distanza, ottenuta con la gara che si è conclusa all’inizio del 2007 (l’elenco dei concessionari si può consultare sul sito www.aams.it nella sezione Giochi di abilità).

Il decreto istituisce una fase sperimentale di 12 mesi nella quale sarà ammessa la partecipazione al gioco solo ai consumatori in possesso di un conto di gioco aperto presso i concessionari autorizzati alla raccolta in Italia.

La sperimentazione permetterà ad AAMS di approfondire le modalità tecniche che eventualmente consentiranno – alla fine dei 12 mesi – di aprire il gioco anche ai giocatori stranieri registrati su siti esteri.

Nei prossimi giorni saranno resi disponibili, sul sito di AAMS, i documenti necessari all’avvio operativo del gioco: il protocollo di comunicazione e la circolare che descrive gli adempimenti che i concessionari devono espletare per ottenere l’approvazione della propria piattaforma di gioco e quindi l’autorizzazione alla raccolta.

Il provvedimento che dà l’avvio ai giochi di abilità rientra in un’attenta e puntuale strategia di AAMS volta ad aumentare l’offerta di “gioco sicuro” in Italia, in modo da continuare a sottrarre quote di gioco illegale o irregolare attualmente praticato sui siti esteri.

potrete prendere visione del decreto qui:

http://www.aams.it/site.php?page=20080519085029657&op=download
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 33
Località : Roma

Visualizza il profilo http://pokerclub.forum.st

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum