Stu Ungar

Andare in basso

Stu Ungar

Messaggio  Admin il Gio Ott 02, 2008 2:00 am

Stu Ungar nasce nel 1955 nel lower east side, Stu è il classico genio e sregolatezza a soli 14 anni è già un giocatore professionista di Gin Rummy. A soli 10 anni vinse il suo primo torneo di Gin Rummy, organizzato dal Catskill Mountain Resort dove era col padre in vacanza (il padre era un allibratore clandestino). Stu batteva a soli 14 anni i migliori giocatori di Gin Rummy e un anno dopo venne sponsorizzato da un bookmaker per un torneo da 500$.Il giovane Stu sbaragliò la concorrenza vincendo il torneo di GinRummy più ricco dell'epoca portandosi a casa 10.000$. Una volta divisi i proventi il giovane Stu perse tutto in una settimana giocando la vittoria ai cavalli.
Da lì a breve si trasferisce a Miami,la città del Gin Rummy. I successi al tavolo venivano comunque prosciugati alle scommesse sportive e Stu migrò ancora verso LasVegas, la mecca del gioco. Si iscrive ad un torneo di GimRummy e vince 50.000$ ma il suo modo di vivere lo porta a stare costantemente in rosso. Stu comunque era senza dubbio il migliore giocatore al mondo di GinRummy e il suo nome era veramente rispettato anche da giocatori da anni sulla cresta dell'onda.
Ungar non trovava più giocatori disposti a sfidarlo a questo gioco così si butto sul blackjack. La sua memoria fotografica gli rese 83.000$ in una sola sera (una cifra incredibile per quegli anni) prima di essere allontanato dal direttore del casino. La leggenda di Ungar inizia a farcirsi di note positive ai tavoli ma anche negative nella vita personale. Stu inizia a giocare sui tavoli da poker e nel 1980 partecipa alle sue prime WSOP e nell'incredulità di tutti vince il main-event al primo colpo. L'anno dopo si ripete tornando a vincere il main-event ed entra davvero nell'olimpo dei giocatori.
Ungar riesce nonostante tutto a perdere 900.000$ in un giorno solo alle scommesse e più di un milione di dollari ai dadi per poi concludere spillando dopo varie sessioni a poker ben 5 milioni a Larry Flint,il re del porno.
Fra alti e bassi al tavolo Ungar scompare per lunghi periodi per colpa delle sue dipendenze con alcol e droghe. Nel 1990 succede l'incredibile. Stu si ripresenta al main-event delle WSOP e dopo due giorni di gioco è chip-leader incontrastato. Al day3 però non si presenta e dopo poco inizia la caccia all'uomo. Stu viene ritrovato nella sua camera d'albergo a terra privo di sensi dopo una nottata passata a sniffare coca,eroina e acidi. Riprende malconcio il gioco e arriva al 9°posto.
Scompare ancora dalle cardroom per parecchio tempo stretto nella morsa di alcol e droga. Rientra nel 1997 alle WSOP e prima del main-event gira i tavoli low limit. Non ha i soldi per pagare il buy-in (10.000$) ma trova un benefattore che lo sponsorizza. Stu lo ripaga in pieno centrando la sua terza vittoria e tornando sul tetto del mondo del poker. Ma Stu non riusciva a saziare la sua natura. Dopo pochi mesi lo ritrovarono morto in una stanza di un motel a LasVegas dopo un overdose di farmaci e stupefacenti.
Stu Ungar rimane comunque il più grande giocatore di tutti i tempi nonostante i suoi pericolosi (e mortali) vizi. Tre volte campione del mondo di poker e maestro incontrastato del GimRummy.
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 33
Località : Roma

Visualizza il profilo http://pokerclub.forum.st

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum